Il gioiello più prezioso di casa Tasca d’Almerita è questo “Diamante”, prodotto con uve provenienti dalla tenuta di Regaleali. Non si indossa ma si beve, ovviamente. Ma le soddisfazioni che ci regala sono assolutamente paragonabili (almeno per noi appassionati di vino). Si tratta di un passito ottenuto non da sole uve di Moscato, come da tradizione dell’isola, bensì da un sapiente blend di uve Moscato e Gewürztraminer, non esattamente un vitigno autoctono siciliano ma che, negli ultimi anni, sta lentamente conquistandosi un posto d’onore anche nell’ampelografia mediterranea. Ovviamente ha bisogno di essere allevato negli angoli più freschi dell’isola, in vigneti che si trovano fino a 900 metri sul livello del mare, dove il calore del sole delle primavere e soprattutto delle estati, è mitigato da una certa frescura notturna. Ed è proprio questo magico mix di condizioni che permette all’uva di raggiungere la piena maturità di profumi e sapori. Dopo la vendemmia, i grappoli più sani e belli vengono lasciati disidratare all’ombra. Segue una vinificazione in acciaio e un affinamento di quasi un anno tra contenitori inerti e in bottiglia. Il colore è giallo dorato. Al naso fiori bianchi, scorza d’agrumi, frutta candita, frutta tropicale e tanto, tantissimo, miele d’acacia. In bocca è dolce ma equilibrato. Lungo e piacevolmente fresco, sembra non voler terminare mai.

Diamante Passito Terre Siciliane IGT

€ 19,00Prezzo